Impianti di ventilazione e raffrescamento

IMPIANTI DI VENTILAZIONE E RAFFRESCAMENTO

Il benessere e la produzione di latte delle bovine sono fortemente condizionati dal microclima presente nella stalla.

Il caldo prolungato, l’umidità elevata, la scarsa velocità dell’aria e la concentrazione di gas nocivi (ammoniaca) e polveri determinano un’impennata dello stress termico dell’animale (THI), comportando un peggioramento delle prestazioni produttive, nonchè riproduttive e della salute degli animali.

La ventilazione naturale da aperture è insufficiente a garantire un ambiente salutare e un benessere adeguato per gli animali. All’interno della stalla è necessario installare impianti di ventilazione artificiale e di raffrescamento tramite principio adiabatico (nebulizzazione).

SISTEMA-STALLA-TUNNEL-1.jpg

SOLUZIONI

Erilon valuta in fase progettuale il numero, la dimensione, le caratteristiche tecniche e il posizionamento dei ventilatori all’interno della stalla.

La ventilazione artificiale può essere abbinata a un sistema di raffrescamento di tipo evaporativo attraverso la nebulizzazione d’acqua in corrente d’aria che garantisce un raffrescamento dell’aria e un abbassamento delle temperature fino a 8 gradi.

Rispetto al metodo dell’aspersione diretta dell’acqua, con la nebulizzazione l’evaporazione dell’acqua è così rapida da non bagnare gli animali.

render_-_iso_v3_10x8.jpg

VANTAGGI

Una corretta ventilazione migliora lo stato di benessere dell’animale in quanto permette: 

  1. il controllo della temperatura, fornendo aria fresca nei locali, rimuovendo l’eccesso di umidità;
  2. la rimozione delle impurità presenti nell’aria, ovvero i gas nocivi prodotti dai processi metabolici e dalla fermentazione delle deiezioni; 
  3. eliminazione delle polveri;
  4. un continuo apporto di ossigeno;
  5. notevole riduzione delle mosche.
017.jpg

REDDITIVITÀ

L’impianto si ripaga grazie a:

  1. mantenimento della produzione di latte durante il periodo estivo; 
  2. migliore qualità del latte;
  3. mantenimento del peso dell’animale;
  4. maggiore fertilità;
  5. minori problemi podalici;
  6. minori costi di farmaci.
cycloneplus_15070800.jpg